Blog

Bonus Ristrutturazioni edili Roma

Detrazione fiscale sulla ristrutturazione della vostra casa.

Siamo ancora in tempo per approfittare del bonus casa messo in vigore nel 2018 e prorogata fino al 31 dicembre 2019 seppur con qualche modifica e cambiamento.

Il bonus ristrutturazioni edili è una delle agevolazioni fiscali che più richiesto da parte dei contribuenti, in quando consente di beneficiare di una detrazione fiscale su molte spese e lavori di ristrutturazione ordinaria e straordinaria che è pari alla metà dell’importo sostenuto fino ad un spesa per massima di 96.000 euro.  

Sono molte le persone che ne hanno sentito parlare e che vorrebbero beneficiare del bonus casa , ma che non conoscono tutte le regole e gli adempimenti necessari per ottenere la detrazione del 50% della spesa.            

Infografica Bonus Ristrutturazioni 2019

http://Fornita da https://www.informazionefiscale.it/IMG/jpg/bonus-ristrutturazioni-2019.jpg

Bonus ristrutturazioni edilizie 2019: come funziona e a chi spetta…  

Il bonus ristrutturazioni che consiste come abbiamo detto in una detrazione fiscale dall’Irpef del 50% della spesa sostenuta per la ristrutturazione del nostro appartamento può essere richiesto per:

Interventi manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo o altri interventi su parti comuni come condomini, giardini residenziali.

Interventi di manutenzione straordinaria, ripristino di vecchi edifici o case rurali di qualsiasi categoria catastale, secondo l’articolo 3 del Dpr 380/2001. Possiamo consultare la guida completa alle ristrutturazioni presente sul sito ufficiale dell’ Agenzia delle Entrate.  

Esempi di lavori di manutenzione ordinaria  

  • Installazione di una caldaia
  • Costruzione di una recinsione esterna
  • Sostituzione di infissi esterni o interni
  • Rifacimento del bagno
  • Ristrutturazione interni
  • Interventi finalizzati al risparmio energetico  

Sito web per l’invio della documentazione –> https://ecobonus2019.enea.it/index.asp  

Portale informativo per la preparazione della documentazione  –>http://www.acs.enea.it  

Per poter usufruire del bonus sulla ristrutturazione della nostra casa ovviamente il pagamento all’impresa che si occuperà di effettuare gli interventi dovrà obbligatoriamente essere effettuato con bonifico bancario, solo così sarà possibile presentare la domanda.